Venere nella costellazione di fiori. Il segno di Cancro e la notte di Kupala

6 Luglio 2024

Durante il regno del segno zodiacale del Cancro, è importante ricordare le conoscenze e le tradizioni dei nostri antenati. La costellazione del Cancro ospita l’ammasso più antico, Messier 67, che gli scienziati utilizzano per teorizzare l’evoluzione del cosmo.

Il mese di luglio 2024 inizia con un novilunio nei Gemelli, nella costellazione di Punarvasu, che si verificherà oggi 6 luglio. Questa Luna Nuova è molto propizia e ottimista. È una buona idea pianificare di liberarsi di cose vecchie e inutili: bruciare cattivi pensieri, paure, ricordi pesanti, rinnovare il guardaroba, pulire il corpo e la casa.

 Il 7 luglio Venere, pianeta delle relazioni e delle finanze, entra nel segno del Cancro… cioè nella costellazione dei fiori e della prosperità Pushya, dove andrà a braccetto con Mercurio. Questo tandem, secondo lo Zodiaco dei Fiori, provocherà dichiarazioni d’amore… e il riconoscimento dei propri sentimenti, l’amore, la voglia di festeggiare, la continuazione della famiglia, l’emotività nelle relazioni, il romanticismo e la capacità di appianare i conflitti.

Puschier è un debole ammasso stellare nella costellazione del Cancro. 3°20′ – 16°40′ Cancro nello zodiaco siderale (indiano) 27°12′ Cancro – 10°32′ Leone nello zodiaco tropicale (occidentale).

Questo è un periodo fortunato per blogger, scrittori, poeti e artisti. La nostra creatività sarà intrisa di intuizione e persino di misticismo. La costellazione Pushya, sotto l’influenza di Venere, aiuta a manifestare il magnetismo e la bellezza interiore e a rafforzare le relazioni. Il suo simbolo, il fiore, ha un significato divino, come il fiore di loto o il ciliegio. 

Anche la freccia e la mammella di una mucca simboleggiano Pushya. In un certo senso, possiamo aspettarci la “manna dal cielo” in questi giorni.

Copyright Anastasia Gracheva

La nostra memoria genetica si risveglierà la notte del 7 luglio: scrivete i vostri sogni. Forse quella notte ricorderete qualcosa del passato della vostra famiglia o riceverete una benedizione dai vostri antenati.

C’è un motivo per cui, nella notte tra il 6 e il 7 luglio, tutta l’Europa orientale e gli Stati baltici celebrano la festa pagana di Ivan Kupala e vanno alla ricerca del fiore della felce… Secondo la leggenda, è in questa notte che la felce sboccia fiori magici nel luogo in cui… è nascosto un tesoro! Inoltre, se quella notte salterete sul fuoco, potrete ricevere in dono dalla natura bellezza e giovinezza… e forse anche l’amore. E forse anche l’amore. 

La particolarità della notte di Ivan Kupala è la fusione e l’interazione degli elementi, che aumenta le vibrazioni e la salute delle persone che quella notte interagiscono con la natura: fanno il bagno negli specchi d’acqua, fanno picnic sotto il cielo stellato, accendono fuochi, intrecciano corone con erbe curative… In passato, la festa di Ivan Kupala veniva celebrata lontano dai villaggi: nei campi, ai margini della foresta, sulle rive del fiume. Le feste popolari duravano tutta la notte e tutto il giorno.

Le ragazze facevano corone di piante e fiori. Durante il giorno se ne adornavano il capo e la sera, dopo aver inserito una candela, le lasciavano galleggiare sull’acqua. La corona che galleggiava più lontano era la più felice. La persona la cui candela brucia più a lungo avrà la vita più lunga. 

Il giorno di Ivan Kupala era consuetudine fare scope per la sauna. I fiori e le erbe selvatiche acquisivano poteri magici in questo giorno. Le donne riempivano le scorte di piante medicinali e le essiccavano per il futuro. Questa tradizione mi ricorda le leggende italiane legate alle erbe di San Giovanni.

Copyright Anastasia Gracheva. L’immagine del pianeta Venere nella costellazione del Cancro a Pushcha durante le feste di Kupala.

Osserviamo il cielo stellato nella notte tra il 6 e il 7 luglio e cerchiamo di vedere il pianeta Venere nella costellazione del Cancro.

Osserviamo il cielo notturno dal 6 al 7 luglio e cerchiamo di individuare il pianeta Venere nella fiorente costellazione del Cancro.

Questo periodo è molto favorevole per l’Ariete e il Leone. E naturalmente per tutti i Cancro. La natura stessa li aiuterà a sentire una forte energia attiva e un lampo di intuizione.

Questo mese il segno del Cancro festeggia il suo compleanno. Il 16 luglio Mercurio e Venere si uniranno al Sole. Il transito del Sole aggiungerà l’amore a questo mese, così come i compiti domestici e il mantenimento delle tradizioni ancestrali.

Vediamo come fiorisce il segno zodiacale del Cancro!

Il Cancro, sincero e capace di amore eterno, si adatta a tutti i fiori bianchi, ma ama particolarmente i loti e le rose chiare. E soprattutto la misteriosa violetta.

Il rituale più famoso del periodo del segno zodiacale del Cancro, su Ivan Kupala, è la ricerca del fiore della felce. Per questo motivo, secondo lo zodiaco floreale, la felce è la vera pianta protettiva del Cancro.

Ancora oggi, molte persone credono che se la si trova, si troverà la felicità eterna, tesori incalcolabili e conoscenze segrete sulla struttura del mondo. Secondo la leggenda, la felce fiorisce solo per un momento, esattamente a mezzanotte prima di Ivan Kupala, dal 6 al 7 luglio. I nostri antenati credevano che le forze del male usassero ogni mezzo possibile per impedire la scoperta del mitico fiore, spaventando i ricercatori. A seconda del Paese, il fiore viene descritto in modo diverso: come un piccolo fiore dalla luce argentea o come un enorme bocciolo scarlatto e scintillante.

Può darsi che ogni fortunato abbia il suo fiore particolare.

Cosa dice l’oroscopo dei fiori?

La costellazione del Cancro.

Dal 22 al 30 giugno, nel primo decanale del Cancro, nascono i tulipani luminosi. Le persone nate sotto il patrocinio di questo fiore sono incredibilmente fortunate e fortunate.

Dal 2 al 12 luglio – ninfea o giglio d’acqua. Sotto questo segno nascono le vere ninfe e le Casanova: belle, misteriose ed emotive. Di norma, le ninfe sono persone molto misteriose ed enigmatiche….

Dal 13 al 23 luglio – ..La viola. Modesti, ma sempre pronti ad uscire dall’ombra e a prendere quello che gli spetta… Le persone dal fiore di violetta combinano due opposti: tenerezza e forza, perche sono già moloto vicine al segno zodiacale del Leone…..

Io sono nata il 23 luglio e conosco bene questo mix di personalità da cuspide …

Lo Zodiaco dei fiori vi augura amore e magia in questo bellissimo mese di luglio! E che il fiore della felce possa sbocciare per voi quest’anno ….

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Lo specchio della bellezza. Energie dello stile di Natalya Musatova.